Suite Hawk AUI

 

La soluzione che risponde agli obblighi di costituzione, gestione e mantenimento dell’Archivio Unico Informatico.


Sviluppata tenendo conto delle specifiche indicate nell’allegato ‘Standard tecnici dell’Archivio Unico Informatico’, emesso da Banca d’Italia come allegato al d.lgs. 231/2007 per la tenuta e gestione dell’AUI, consente:

• il controllo sulle registrazioni consolidate in AUI;
• il controllo in modo preventivo per le registrazioni oggetto di consolidamento;
• la quadratura delle registrazioni AUI (rapporti, deleghe ed operazioni) con la movimentazione registrata sui sezionali dei sistemi gestionali utilizzati dall’intermediario.

Le modalità di controllo prevedono:

• la verifica della corretta composizione delle registrazioni, secondo le strutture (ricorrenze) dei vari tipi di record previsti, evidenziando quelle registrazioni incomplete o parzialmente errate per valorizzazioni parziali degli attributi;
• il rispetto dell’obbligatorietà della valorizzazione dei campi AUI e delle regole previste per singolo campo.

Sono inoltre inclusi, anche i controlli ai fini S.A.R.A., tra i quali la verifica della segmentazione della clientela e dei dati relativi alle controparti dei bonifici (soggetto ed intermediario controparte).

Il modulo permette il caricamento massivo e puntuale dei dati per l’alimentazione dell’AUI ed effettua il primo controllo di congruenza dei dati producendo delle evidenze in caso di errori.

Permette il controllo diagnostico, formale e sostanziale, delle registrazioni AUI attraverso un reticolo di controlli sia verticali, per la verifica della struttura dell’archivio AUI, che orizzontali, per la verifica del rispetto della congruenza dei dati registrati. Inoltre, produce un insieme di report che permettono di svolgere le dovute verifiche sui risultati prodotti.

Il modulo può essere utilizzato come componente aggiuntivo integrato alla suite Hawk oppure può operare in modo autonomo attraverso un’interfaccia standardizzata, in grado di ricevere il file delle segnalazioni AUI in formato txt. Il modulo è un valido supporto per le attività necessarie nei piani di remediation.

Consente la verifica della movimentazione dei sezionali con le relative registrazioni sull’AUI e la loro quadratura rispetto alle corrispondenti tipologie di registrazioni AUI generate dalle procedure antiriciclaggio dell’intermediario.

La logica del modulo di quadratura è quella di verificare le effettive registrazioni in termini di quantità e qualità del dato all’interno della Suite Hawk AUI oppure di operare in modo autonomo attraverso un’interfaccia standardizzata. Anche questo modulo è un valido supporto per le attività necessarie nei piani di remediation ed è finalizzato alla rilevazione delle omesse registrazioni.

Il modulo permette di raccogliere tutte le registrazioni su rapporti, legami e operazioni (frazionate e non) che successivamente, dopo le fasi di diagnostica e previo consolidamento, confluiranno nell’Archivio Unico Informatico e nei flussi di segnalazioni S.A.R.A.

Secondo la frequenza desiderata dall’intermediario (giornaliera/settimanale/quindicinale/mensile), provvede al calcolo e alla definizione delle operazioni frazionate al fine delle registrazioni sull’Archivio Unico.

Le registrazioni consolidate risulteranno interrogabili, grazie ad un insieme di funzioni predefinite, secondo lo standard indicato dalle disposizioni di Banca d’Italia.

Il modulo provvede all’aggregazione, per causali sintetiche, delle registrazioni contabili in AUI e alla creazione del flusso che dovrà essere inviato, con cadenza mensile e in modalità telematica, all’Unità di informazione finanziaria per l’Italia (UIF).

Riferimenti normativi